ZONA FALCATA CONTAMINATA

La Zona Falcata non gode di ottima salute. Questo è quanto emerso dalle analisi che ricalcano fedelmente le indagini fatte 3 anni fa dall’Università di Messina. Il prossimo obiettivo dell’Autorità di Sistema Portuale è la bonifica dell’intera area, ma prima serve l’okay della Regione. La zona Falcata è contaminata. A confermarlo dopo le indagini del 2018 condotte dall’Università di Messina, sono i rilievi effettuati dall’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto. Le analisi sono state effettuate su 30 campioni di sedimenti marini superficiali, su 40 sondaggi di tipo ambientale e altrettanti sulla linea di costa.

share on: