SUL MOTOCICLO ELETTRICO CON COCAINA

I Carabinieri della Compagnia Messina Sud hanno arrestato, in flagranza di reato, un 40enne messinese, noto alle forze dell’ordine, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso dei servizi di controllo, finalizzati, al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Messina Gazzi hanno notato l’uomo compiere insoliti movimenti a bordo di un ciclomotore elettrico. A seguito di un accurato controllo personale e presso la sua abitazione i militari hanno rinvenuto 200 grammi di cocaina e circa 100 grammi di crack, ripartiti in 4 involucri sottovuoto pronti per essere suddivisi in dosi. Il 40enne è stato arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

share on: