VESSATO ANZIANO A CAPO D’ORLANDO

Dovrebbero avere le ore contate i ragazzi che, ormai da diversi mesi, sottopongono a vessazioni un anziano abitante nel quartiere Auletta di Capo d’Orlando dove vive da solo.
Lo svegliano in piena notte bussando alle finestre della sua abitazione, ubicata a primo terra, o gridando dietro le imposte. Una volta uscito in strada il novantenne l’azione del branco poi continua con sbeffeggiamenti ed improperi che minano la salute già precaria dell’anziano. È successo anche nelle prime ore di ieri mattina solo che questa volta ai carabinieri, chiamati per telefono, l’anziano ha indicato la telecamere di sorveglianza che aveva fatto installare da pochi giorni. Ora le immagini sono al vaglio dei militari dell’Arma ed una volta individuati i componenti del branco dovrebbero scattare le denunce, e non solo per disturbo alla quiete pubblica, perché le precarie condizioni dell’anziano potrebbe prefigurare altre e ben più gravi ipotesi di reato.