STEFANO CALLIPO

Si è svolto stamane al Palacultura il convegno sulla “Dispersione scolastica: cause, procedure e conseguenze”. Il tema affrontato vede protagonisti i giovani ed il loro futuro. In tanti sono gli studenti che per svariati motivi decidono di mollare lo studio, elemento essenziale della formazione. L’argomento trattato si inserisce nel più ampio quadro della socializzazione giovanile e calza a pennello anche con i problemi che studenti e genitori si sono trovati ad affrontare, nell’ultimo periodo, riguardo la carenza di aule, momentaneamente risolta con l’affitto di alcuni edifici da parte della Curia. Per capire quali sono le cause principali di questo fenomeno e cosa può fare la scuola per fronteggiarne il dilagare abbiamo ascoltato il dottor Stefano Callipo, Presidente dell’Osservatorio Violenza e Suicidio.