SEQUESTRO RETI ILLEGALI

Contrasto alla pesca illegale nel Mar Tirreno. La Guardia Costiera di Milazzo, coordinata dall’ 11° Centro di Controllo Area Pesca di Catania, ha accertato la presenza di 106 dispositivi per catturare i pesci con reti da pesca a circuizione risultati sprovvisti dei sistemi di identificazione e segnalamento, peraltro realizzati con materiali non biodegradabili e non conformi alle norme nazionali ed europee in materia di pesca. Sono state comminate sanzioni pecuniarie per un totale di 8.000 euro ed è stata sequestrata una tonnellata di materiale plastico che rappresenta un pericolo per la sicurezza della navigazione.