Sequestro botti

Ventitre chilogrammi di cosiddetti botti di Capodanno, detenuti senza autorizzazione alcuna e pronti ad essere smerciati nei prossimi giorni, sono stati rinvenuti all’interno di un container ed immediatamente sequestrati. Il sequestro e stato successivamente convalidato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto che ha disposto la distruzione del materiale esplodente e denunciato un diciannovenne per detenzione illegale di materiale esplodente.

share on: