RISVOLTI DUPLICE OMICIDIO CAMARO

Le tracce di sangue trovate dagli specialisti in casa del 37enenClaudio Costantino appartengono al 31enne Francesco Portogallo e al 35enne Giovanni Cannavò, le vittime del duplice omicidio di Camaro.
Ieri mattina davanti al gip Fabio Pagana si è svolta l’ultima udienza per l’incidente probatorio. Adesso la Procura dovrà decidere se le indagini possono ritenersi concluse o se siano necessari ulteriori approfondimenti, anche forse alla luce della lunga latitanza dell’uomo in Calabria.