RIMBORSI GONFIATI RIFIUTI PAPARDO TRE RINVII A GIUDIZIO

A processo il prossimo 10 febbraio i tre imputati che hanno scelto di essere giudicati con rito ordinario nel processo su un presunto giro di rimborsi gonfiati nella raccolta dei rifiuti dall’ospedale Papardo. Si tratta di Gina Landro, legale rappresentante della ditta Medieco Servizi srl, Santo Campailla e Massimo Caraci, autisti della ditta. Gli operai Emanuele Totaro e Francesco Totaro hanno invece preferito patteggiate la pena di 20 mesi e hanno anche rimborsato la struttura ospedaliera.