RICORDO STRAGE VIA D’AMELIO

Fiaccolata commemorativa delle vittime della strage di via D’Amelio ieri al Cep promossa dal comitato ”XIX luglio”, l’associazione studentesca “Atreju” e “Vento dello stretto”. Il corteo è partito dalla chiesa della Calispera e si è concluso presso la parrocchia di padre Sergio Siracusano. Presente il sindaco Federico Basile: “abbiamo il dovere morale di ricordare che grazie all’impegno di Paolo Borsellino e del suo amico e collega Giovanni Falcone, il contrasto dello Stato al potere mafioso acquisì quella forza i cui effetti sono presenti ancora oggi”. L’associazione universitaria “Atreju” e il comitato “XIX luglio” come ogni anno hanno poi organizzato una iniziativa commemorativa presso l’“albero della legalità” collocato nel 2007 – a cura dell’Associazione Universitaria – nell’aiuola antistante il Rettorato dell’Università degli Studi di Messina. Al momento commemorativo hanno partecipato tanti studenti universitari. Presente anche il rettore Salvatore Cuzzocrea e il consigliere comunale Dario Carbone