PONTE, PROTEZIONE CIVILE: “SERVONO STUDI E APPROFONDIMENTI”