NUOVO ATTO INTIMIDATORIO TREMESTIERI

A distanza di tre giorni dal primo atto intimidatorio, qualcuno ha fatto esplodere una bombola di gas nel parcheggio della ditta di Tremestieri dove erano state date alle fiamme un’auto e due furgoni. Stavolta però la deflagrazione ha ferito un anziano che abita al primo piano di una palazzina vicina. L’uomo si trovava a letto insieme alla moglie quando è esplosa la bombola. È stato colpito dai vetri delle finestre andate in frantumi . È stato trasportato al Papardo. Sempre la stessa persona alle 5 ha lanciato anche una bottiglia incendiaria. L’uomo sarebbe stato identificato dagli agenti della polizia di stato e avrebbe le ore contate.