INFARTO FULMINANTE 118 NON ATTREZZATO

Un infarto è stato fatale al 64enne Gaetano Bellinvia, in vacanza a Galati Mamertino con la famiglia. Era stato strappato alla morte già una volta dopo Ferragosto, ma grazie alla moglie che è infermiera. Purtroppo il 28 agosto ha accusato un altro malore che n on gli ha lasciato via di scampo. La moglie senza voler fare polemiche chiede solo a chi di dovere di attenzionare la problematica del 118 perché non è stato grazie al servizio di emergenza urgenza che si è salvato la prima volta. La donna ha infatti raccontato che l’ambulanza ci ha messo troppo ad arrivare e a bordo c’erano soltanto i due autisti, nessun medico che ha potuto cominciare le manovre di assistenza al marito. Serve un intervento legislativo