ESPLOSIONE FABBRICA FUOCHI D’ARTIFICIO C’E’ UNA CONDANNA

C’è una condanna per uno dei tre imputati ritenuti responsabili della tragica esplosione della fabbrica di giochi pirotecnici della famiglia Costa di Barcellona, che provocò la morte di cinque persone e il ferimento grave di altre due. È stata decisa la pena a 4 anni e 2 mesi di reclusione per cooperazione in omicidio colposo plurimo nei confronti di Corrado Bagnato, 66 anni, titolare della ditta individuale “Bottega del Ferro.