ELEONORA ROTONDO

“La piattaforma digitale non è stata scelta come metodo per presentare le domande dei buoni spesa, com’era accaduto con tutte le edizioni della “Family card” poiché i cittadini preferiscono di gran lunga il confronto con noi assistenti sociali e l’aiuto nel compilare tutti i documenti necessari”. Queste le parole della dottoressa Eleonora Rotondo che ai nostri microfoni ha spiegato il perché delle lunghe file generatesi fuori dal centro sia ieri che oggi. Le domande per i voucher spesa potranno essere inoltrate fino alle 12 di giovedì 19 maggio. Sabato e domenica “Mai più ultimi” resterà chiuso.