CITTA’ METROPOLITANE A MESSINA 14 MILIONI

Novantotto milioni e mezzo di euro per le ex Province e le Città metropolitane siciliane. Il governo Musumeci, con un decreto a firma dell’assessore alle Autonomie locali, Marco Zambuto, di concerto con quello all’Economia, Gaetano Armao, ha ripartito le risorse relative al 2022 e destinate a garantire il corretto funzionamento degli enti locali siciliani. Alle tre Città metropolitane vanno 52,4 milioni di euro, ai sei Liberi consorzi comunali poco più di 46 milioni di euro. A Messina 13,7 milioni di euro.