video

EMERGENZA RIFIUTI COVID


EMERGENZA RIFIUTI COVID CSA-CISAL. Proprio in merito alla gestione dei rifiuti speciali collegati con l’emergenza Covid e intervenuta a Palermo anche la Csa Cisal che ha chiesto un incontro urgente al presidente Musumeci e all’assessore regionale all’Ambiente Toto Cordaro e al Dipartimento Rifiuti. “Uno degli effetti collaterali della pandemia e rappresentato dai rifiuti speciali da Covid-19 e soprattutto dal servizio di raccolta che finora, con pessimi risultati, e stato assegnato alle Asp. Migliaia di siciliani in quarantena sono stati costretti a tenere a casa la propria immondizia anche per tre settimane. A volte le Asp non hanno nemmeno informato i Comuni dell’impossibilita di assicurare il servizio o non hanno trasmesso l'elenco di chi era in quarantena”, ha scritto Giuseppe Badagliacca del sindacato Csa-Cisal.



Loading...