video

MOSTRA ITALIANI IN CRIMEA


MOSTRA ITALIANI IN CRIMEA. È stata presentata questa mattina nella sala ovale di Palazzo Zanca alla presenza degli assessori allo Spettacolo Giuseppe Scattareggia e alla Cultura Enzo Trimarchi e di Marco Donato di Informagiovani Messina la mostra fotografica “Gli italiani di Crimea. La tragedia dimenticata.” L’esposizione sara inaugurata sabato alle 17 nell’atrio di Palazzo Zanca e aperta al pubblico fino al prossimo 9 marzo. La mostra e composta da 31 pannelli didascalici, di cui 15 in lingua italiana e 16 in lingua russa, ha l’obiettivo di far conoscere il vissuto della comunita italiana di Crimea, che purtroppo ancora oggi non e molto nota in Italia, raccontando la storia delle famiglie italiane, prevalentemente pugliesi, che tra il 1820 e il 1870 emigrarono in Crimea.  Nel 2015, dopo un incontro tenutosi a Yalta, il presidente Vladimir Putin ha firmato il decreto di riabilitazione della comunita italiana di Crimea, considerandola vittima di persecuzioni e deportazioni. Purtroppo ancora oggi l’Italia si rifiuta di riconoscere la comunita italiana di Crimea che continua ad essere priva del diritto di cittadinanza italiana. Pertanto la mostra si ripropone di far conoscere alle autorita italiane lo stato di necessita di questa comunita, ormai abbandonata.



Loading...