video

LIBERTY LINES


LIBERTY LINES, si apre uno spiraglio per alcuni dei lavoratori Liberty Lines a rischio licenziamento. Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha proposto una soluzione che scongiurerebbe il licenziamento di almeno 45 dipendenti della compagnia, che fino al 1n ottobre scorso si occupava dei collegamenti veloci tra Messina e Reggio Calabria. La proposta del dicastero prevede il noleggio da parte di Rfi, a decorrere dal 1n gennaio 2019, di due navi veloci per i collegamenti nello Stretto. Rfi, tramite la societa Blueferries avviera un confronto con Liberty Lines, per valutare l’accordo. Soddisfatte le sigle sindacali presenti che intanto pero sollecitano la proroga della procedura di licenziamento dei dipendenti, prevista il prossimo 10 dicembre.



Loading...