video

DDL SALVA PAPRDO PARLA LUIGI GENOVESE


DDL SALVA PAPRDO PARLA LUIGI GENOVESE, La presentazione del DDL rinominato da alcuni organi stampa “Salva Papardo” ha innescato nei giorni scorsi varie reazioni a catena. A scrivere e il deputato regionale Luigi Genovese promotore del Ddl. Esistono solo due strade percorribili. La prima, che allo stato attuale rasenta l’utopia, e la possibilita che al “Papardo” venga riconosciuto un Dea di II livello. La seconda, e probabilmente l’unica via che possa garantire la continuita della struttura l’accorpamento ad un’altra azienda sanitaria. E in questa direzione, la struttura che per caratteristiche meglio si presterebbe a fondersi con l’Azienda Papardo e, appunto, l’IRCCS. Il Ddl presentato la scorsa settimana e di certo suscettibile di perfezionamento, e in tale ottica sono assolutamente disposto ad accogliere eventuali input finalizzati al miglioramento dell’iniziativa. È l’unica iniziativa tangibile esistente sul tema. Quanto alla richiesta di ritirare il disegno di legge, sono assolutamente disposto a farlo, ma solo a fronte di una proposta migliore. Proposta che, come detto, al momento semplicemente non esiste. E allora, non mi resta che concludere con due parole fatevi avanti.



Loading...